Così hanno ucciso Franco Mastrogiovanni

28 09 2012

Fonte L’Espresso

Dalle 12.32 di oggi L’Espresso on line trasmetterà integralmente le 82 ore di agonia di Mastrogiovanni, l’uomo morto dopo essere stato legato e tenuto senza acqua né cure all’ospedale di Vallo della Lucania, in Campania. Un’iniziativa dei familiari della vittima e dell’associazione ‘A Buon diritto’ di Luigi Manconi

(26 settembre 2012)

Il 31 luglio 2009 il maestro elementare Franco Mastrogiovanni viene ricoverato al Centro di salute mentale dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania (Salerno) per un trattamento sanitario obbligatorio (Tso). Secondo i vigili urbani di Pollica, la sera prima Mastrogiovanni ha invaso con la sua auto la zona pedonale del Comune cimentano, provocando feriti e incidenti. Non è vero ma basta a scatenare una caccia all’uomo che si concluderà il giorno dopo, quando il maestro sarà bloccato nel campeggio dove sta trascorrendo le vacanze e portato all’ospedale San Luca.Sebbene non sia violento e anzi collabori con il personale del reparto psichiatrico, una volta ricoverato, viene sedato pesantemente e, mentre dorme, legato al letto.

Sarà liberato 93 ore dopo, da morto. Per tre giorni e mezzo, starà a digiuno, non potrà bere, né sarà visitato dai medici. I suoi parenti saranno tenuti fuori dal reparto e sulla cartella clinica, il diario di bordo del malato, non sarà annotato che il paziente era in stato di contenzione.

L’Espresso, in collaborazione con l’associazione “A buon diritto” di Luigi Manconi e con l’accordo dei familiari di Mastrogiovanni, mostra per la prima volta in esclusiva il filmato integrale registrato dalle telecamere di sorveglianza all’ospedale San Luca.

«Dopo tre anni», dice Manconi, «la famiglia di Mastrogiovanni ha deciso, con grandezza civile, che il suo dolore intimo diventi pubblico affinché la crocifissione del loro congiunto non si ripeta».

Il video, terribile documento di un delitto, partirà domani alle 12.32. E’ lo stesso orario in cui, nel luglio di tre anni fa, Mastrogiovanni è entrato nel reparto psichiatria del San Luca. La trasmissione si concluderà la mattina di martedì 2 ottobre, quando il pubblico ministero del tribunale di Vallo della Lucania, Renato Martuscelli, incomincerà la requisitoria del processo contro sei medici e dodici infermieri del San Luca accusati di sequestro di persona, falso in atto pubblico e morte come conseguenza di altro reato.

Sul settimanale in edicola venerdì 28 settembre sarà inoltre pubblicata un’ampia inchiesta riguardante la morte del maestro elementare di Castelnuovo Cilento, ex attivista anarchico mandato ingiustamente in carcere per due volte e per quasi un anno complessivo di detenzione. L’uomo, schedato come sovversivo dalle informative delle forze dell’ordine locali, aveva già subito due Tso. L’ultimo, quello che si concluderà con la sua morte, porta la firma di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica che il 5 settembre 2010, tredici mesi dopo il decesso di Mastrogiovanni, sarà a sua volta ucciso con nove colpi di pistola in un attentato che non ha ancora colpevoli.

I lettori dell’Espressonline e dell’Espresso sono invitati a commentare la vicenda di Franco Mastrogiovanni e a segnalare casi analoghi. Nelle successive edizioni il giornale pubblicherà una selezione di questi interventi e approfondirà le segnalazioni di casi simili a quello di Franco Mastrogiovanni. Perché non succeda mai più.

Annunci

Azioni

Information

7 responses

28 09 2012
icittadiniprimaditutto

Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

28 09 2012
bortocal

Reblogged this on Cor-pus.

28 09 2012
Mauro Poggi

Condivido su FB

28 09 2012
Giovanni Maria Sini (gms)

Ti ringrazio Mauro.
Lo meritano quell’uomo e la sua famiglia.

28 09 2012
leinonsogna

Reblogged this on Settembre Rosso.

29 09 2012
labambinacolpalloncino

Reblogged this on .

29 09 2012
agrimonia71

è una vera vergogna per un paese che si professa civile

Voglio dire la mia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: